L'immagine può contenere: albero, cielo, erba, spazio all'aperto e natura, il seguente testo "CASETTA del LIBRO"

L’americano Todd Bol nel 2009 ha inventato la “Little Free Library”, una casetta di legno nella quale ci sono dei libri donati da chiunque, che si possono prendere per leggere. L'immagine può contenere: 4 persone, persone in piedi, scarpe, albero e spazio all'aperto

L’iniziativa è stata portata in Italia nel 2012 dall’insegnante Giovanna Iorio, che ha installato una casetta in un parco di Roma. La regola per far funzionare il tutto è “Take a book, Return a book”, cioè “Libro che prendi, Libro che doni”. Dall’8 febbraio esiste anche a Lecce una casetta del libro, installata nel parco Belloluogo. E’ un’iniziativa collegata all’ “Acchiappalibri”, la biblioteca multimediale promossa dall’Amministrazione Comunale. All’inaugurazione della Casetta,presieduta dal sindaco di Lecce Carlo Salvemini , c’ero anch’io. Mi sono presentata a lui come giornalista e l’ho informato sul fatto che può trovare il nostro giornale online.

Il Sindaco stesso ha poi sottolineato come la lettura sia importante quanto messaggiare con un amico, gustare la visione di un film o guardare un video che interessa. Io ho donato un libro alla casetta e così anche il Sindaco. Spero che installeranno altre casette da mettere in varie zone della nostra città, perchè sono convinta che sia un’iniziativa molto bella.

                                                                                                                                                                                                                                                  Agnese Cittadella