ANIMALI … IN DIFESA!

Ecco alcuni dei meccanismi di difesa più incredibili messi in atto dagli animali che forse non conoscete ancora…

  • VELOCITA, SALTO E AGILITA’ : gazzella, coniglio, lepre 
  • PROTEZIONE A CORAZZA: tartaruga, pangolino. armadillo
  • TESTA SOTTO TERRA: struzzo, emù
  • ACULEI: istrici, ricci selvatici
  • SCARICHE DI ELETTRICITA’ : anguille
  • FINGERSI MORTI: opossum
  • MIMETIZZAZIONE: camaleonte, insetto stecco
Un camaleonte mimetizzato
  • RIGURGITAZONI DI VELENO: fulmar, rospi, serpenti
  • PUZZE: puzzole, millepiedi
  • CORNA: rinoceronti, giraffe, camoscio, cervo, toro
  • SPUTI DI INCHIOSTRO: seppia, polpo, polipo, calamaro.

Una particolare difesa che mi ha stupito molto è quella della RIGURGITO DI VELENO del fulmar. Il fulmar è un parente del gabbiano.

Il fulmar … in difesa.

Il suo segreto? Puzza in modo terrificante! Quando si trova circondato da predatori, il fulmar vomita o sputacchia un disgustoso olio arancione che, oltre a puzzare tremendamente, si appiccica alle piume o al pelo del nemico rendendolo vulnerabile o, addirittura, conducendolo alla morte.

E’ incredibile come Madre Natura sia riuscita a donare agli animali queste tecniche di difesa sensazionali e ce ne sono ancora molte che l’uomo non è riuscito a scoprire.

Nicolò Miceli