SADIO MANE’: UN ABILE GIOCATORE DAL CUORE IMMENSO!

Il numero 10 del Liverpool, Sadio Mané, è nato a Sédhiou in Senegal nel 1992.  La sua carriera inizia molto presto con il Metz, squadra della Ligue 2 francese. Nel 2012 si trasferisce al Salisburgo e due anni dopo nel Southampton, per contratti milionari e sempre più ricchi di successi. Nel 2016, approda, infine, nei prestigiosi Reds del Liverpool Football Club. Inoltre, è vice capitano della nazionale senegalese con la quale si è laureato, nel 2019,  vicecampione d’Africa.

E’ il giocatore africano più pagato di tutti i tempi, nonostante ciò non cerca di mettersi in mostra, dando l’impressione di essere infastidito dai riflettori e dalla celebrità. A dimostrazione di tutto questo, nel 2018, dopo aver segnato un gol al Leicester, è stato ripreso, di nascosto, mentre puliva i bagni di una moschea pubblica.  Nonostante lui non volesse renderlo pubblico, il video, poche ore dopo veniva divulgato on-line.

In una delle sue rare interviste, Sadio Mané ha dichiarato: “Non ho bisogno di mostrare auto  e case di lusso,  viaggi e persino aerei. Preferisco che la mia gente riceva un poco di ciò che la vita mi ha dato“.

Il grande campione, anche nella vita e non solo sui campi di calcio, ha costruito nel suo Paese uno stadio, delle scuole e fornisce vestiti, scarpe e cibo alle persone più bisognose.  E dona, inoltre, 70 euro ogni mese agli abitanti di  una regione molto povera del Senegal per contribuire alla loro economia familiare. 

Negli stadi, quando segna con la maglia del Liverpool, c’è una intera città che esulta e si entusiasma, ma quando segna un gol di beneficenza gli applausi arrivano anche dagli avversari.

Sadio Mané è una persona dal cuore molto buono, che non ha dimenticato le sue umilissime origini, e si impegna ad aiutare i propri connazionali.

Alessandro Russo